Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Homepage > il gruppo > lettera-presidente-e-ad

Skip Navigation Linkslettera-presidente-e-ad

IL GRUPPO CREVAL

Siamo presenti sul territorio nazionale in 11 regioni con 355 filiali, oltre 3.500 collaboratori e siamo quotati sul MTA di Borsa Italiana.
Ci dedichiamo ogni giorno allo sviluppo di relazioni solide con i nostri stakeholder e alla valorizzazione dei territori in cui operiamo per una crescita e una redditività sostenibili.

LETTERA DEL PRESIDENTE E DELL'AMMINISTRATORE DELEGATO AGLI AZIONISTI
“Una banca commerciale solida,
orientata alla creazione di valore
e con un basso profilo di rischio,
focalizzata sulle Famiglie
e sulle Piccole e Medie Imprese
dei nostri territori”

Questa era la missione che ci eravamo dati con il lancio del Piano Industriale 2019-2023 “Sustainable Growth” a giugno 2019. Pensiamo che il Bilancio 2020 esprima già i tratti essenziali di quel modello di banca.



Cari Azionisti,

il 2020 è stato caratterizzato dall'emergenza sanitaria da Covid-19, un evento imprevedibile che ha modificato la nostra quotidianità in maniera repentina e inaspettata e ha causato forti ripercussioni sul sistema sociale, economico e finanziario. Fin da subito abbiamo dato priorità alla tutela della salute dei Colleghi e dei Clienti con l'obiettivo di rispondere tempestivamente e con la consueta professionalità e umanità alle nuove esigenze che la pandemia ha prodotto e sta producendo tuttora.

Pur in questo contesto particolarmente complesso, l’esercizio 2020 ha segnato per Creval un’accelerazione nel processo di trasformazione avviata con il Piano Industriale.  Siamo una banca solida, con una qualità del credito significativamente migliorata e un core business in crescita. Una banca orientata ad una redditività sostenibile, che opera con processi più agili e snelli e una struttura organizzativa più efficiente.

L’esercizio 2020 presenta un utile netto consolidato di 113 milioni €, raddoppiato rispetto all’anno precedente.

I positivi riscontri sul fronte commerciale, accompagnati da un percorso di continuo efficientamento, hanno indirizzato la Banca verso un miglioramento del risultato della gestione caratteristica confermata dalla dinamica positiva del Risultato netto della gestione operativa, +8% a/a.

La volontà di sostenere l’economia nei territori in cui operiamo ci ha guidati senza indugio nell’affrontare giorno per giorno le diverse sfide: abbiamo esteso lo smart working ad una larga parte dei Colleghi e abbiamo rafforzato i nostri sistemi IT sia dal punto di vista della protezione dei dati per la cyber security sia dal punto di vista commerciale, offrendo servizi agevoli tramite i nostri canali digitali disponibili in remoto. Grazie a questo “modello duale” di efficientamento e di digitalizzazione, abbiamo registrato un trend in costante diminuzione degli oneri operativi, scesi su base annua del 9%, consentendo di raggiungere con un anno di anticipo l’obiettivo del Piano Industriale.

Anche sul fronte della qualità del credito, si sono registrati notevoli miglioramenti in seguito alla riduzione dello stock di crediti deteriorati che a fine 2020 si assesta a -38% rispetto all’anno precedente, con un NPE ratio lordo ridotto al 5,8% al di sotto del target fissato per il 2023. A tale risultato hanno contribuito anche una maggiore disciplina nell’erogazione del credito, il rafforzamento dell’attività di monitoraggio e un miglioramento delle azioni di work-out dei crediti deteriorati.

L’attività commerciale con i Clienti è andata progressivamente incrementando dopo aver scontato un rallentamento a causa del lockdown, focalizzandosi nel dare attuazione alle misure di liquidità messe a disposizione dal Governo a supporto delle famiglie e PMI per fronteggiare la crisi, nonché nel proseguire nelle erogazioni di Mutui e Crediti personali, consentendo un incremento degli impieghi Retail del 8% su base annua. 

Abbiamo riportato anche una crescita nell’ambito della raccolta sempre della clientela Retail, che ha raggiunto 11,4 miliardi € in crescita del 3,8% su base annua.

La solidità patrimoniale della Banca si è ulteriormente rafforzata con un coefficiente CET 1 fully loaded del 19,6% ai vertici del sistema.

Gli importanti progressi nel processo di creazione di valore avviato con il Piano ci consentono anche di tornare a proporre alla prossima Assemblea degli Azionisti la distribuzione di un dividendo per un valore unitario di €0,23 per azione - nel rispetto delle raccomandazioni delle Autorità regolamentari – e pensare ad un potenziale rafforzamento della politica dei dividendi successivamente alla scadenza degli attuali limiti posti dalla BCE sino al 30 settembre 2021. 

“Una banca commerciale solida, orientata alla creazione di valore e con un basso profilo di rischio, focalizzata sulle Famiglie e sulle Piccole e Medie Imprese dei nostri territori”. 

Questa era la missione che ci eravamo dati con il lancio del Piano Industriale 2019-2023 “Sustainable Growth” a giugno 2019. Pensiamo che il Bilancio 2020 esprima già i tratti essenziali di quel modello di banca.

È con fiducia pertanto che guardiamo alle future prospettive della Banca, proseguendo sulla traiettoria già segnata per una costante e sostenibile creazione di valore.

Desideriamo ringraziare i nostri Clienti per la fiducia che ci riservano ogni giorno. Continueremo ad operare con il massimo impegno, professionalità e umanità per essere vicini alle loro esigenze e fare solo ciò che è bene e giusto per loro. 

Un ringraziamento molto sentito va ai Colleghi che, con senso di responsabilità e dedizione, hanno permesso a questa Banca di raggiungere importanti risultati che, solo fino a due anni fa, sembravano molto lontani. Sono le nostre Persone alla base del successo e del futuro di una grande azienda come è Creval ed è un onore e motivo di orgoglio esserne alla guida.​

Alessandro Trotter - Presidente Creval S.p.A.

Luigi Lovaglio - Amministratore Delegato Creval S.p.A.

 

Il documento è tratto dal Bilancio consolidato 2020. Per scaricare la Lettera in formato pdf clicca QUI.

La banca
Credito Valtellinese
LE BANCHE TERRITORIALI
 
LE SOCIETÀ SPECIALIZZATE E STRUMENTALI
Stelline Real Estate
Stelline Real Estate
Fondazione